Incontro di stili

Un appartamento esistente, con mobili e pezzi d’arredo in parte già presenti, ma tutto da rivedere. Osando anche mischiare gli stili. Ecco cosa abbiamo fatto! Innanzitutto una bella carta da parati che si integrasse con le applique esistenti, dando carattere alla parete altrimenti anonima.

Davanti, il bel tavolo classico (esistente) e la lampada a terra, anche questa già presente, ma prima in una posizione che tendeva a nasconderla: un peccato, per un complemento che andava invece valorizzato.

Nella zona living il divano è stato rifoderato in stoffa marrone ed è stato completato con una panca addossata alla parete di fondo color tortora: i cuscini completano l’opera, conferendo all’insieme un bel senso di calore (e recuperando spazi, che servono sempre).

La libreria è stata progettata a tutta parete, prevedendo una scala scorrevole integrata nel profilo per raggiungere comodamente anche i ripiani più alti, mentre lo stacco dalla parete retrostante è stato volutamente sottolineato e sfruttato per ricavare ulteriori nicchie, con un effetto molto moderno a contrasto con la consolle classica.