Una parete, tante funzioni

In questo loft una parte da protagonista era senza dubbio assegnata alla grande parete di fondo, destinata a fare da quinta scenografica all’intero appartamento. Una parete che, oltretutto, era chiamata a rivestire diversi ruoli.

Come valorizzarla, rendendola un elemento di primo piano, ma allo stesso tempo non invasivo e senza spezzarne la continuità? Si è deciso di optare per dei moduli irregolari che hanno conferito movimento alla composizione, integrando nell’ordine un guardaroba con specchiera, la libreria, la porta di accesso alle altre stanze e un’ulteriore libreria comprensiva di scrivania. Il tutto mantenendo un andamento armonico tra le diverse sezioni e trasformando quella che nei piani iniziali doveva essere una monotona e pesante libreria ortogonale in un mobile contenitivo dal forte impatto estetico e di grande funzionalità.