Caldo, come il pane appena sfornato

Un’atmosfera calda, accogliente, familiare, per un negozio in cui il cliente sa di poter trovare pane, pizze e focacce croccanti: il profumo dei prodotti da forno si accompagna a scelte estetiche indirizzate proprio a sottolineare il carattere genuinamente rustico dei negozi di una volta. Sugli scaffali, pasta e riso, legumi, conserve e sughi, ma anche confetture, miele, dolci e altre sfiziosità: pochi prodotti di alta qualità e volti a coccolare il palato dei clienti.

L’impianto classico e i rimandi alla vita contadina e alla natura – basti pensare al legno come materiale dominante, ai cesti di vimini che accolgono il pane, con le targhette ricamate, all’arredamento arricchito con un vecchio baule e con i grandi sacchetti di carta pane, o ancora alle persiane che nascondono uno specchio – celano un’attrezzatura funzionale e moderna. Ecco quindi la zona salumi e affettati con affettatrice a vista e murale refrigerato a parete, la piccola esposizione di pizza e focacce e quella, ben più grande, di pane e dolci. Quest’ultima, che sembra essere unica, è in realtà divisa in due diverse zone, di cui una refrigerata.

Un’ulteriore sezione, inizialmente usata come ampliamento dell’esposizione di pane e dolci, è stata predisposta per accogliere le vasche del gelato: quando la proprietà vorrà, basterà rimuovere il piano inox e montare la vetrina gelateria.