Stile underground

Per questo negozio di scarpe frequentato da giovani e giovanissimi è stato scelto uno stile underground con pezzi particolari quali la poltrona in stile Chesterfield, i bauli appoggiati a terra, gli armadietti scolastici e il pouf con la bandiera americana, mentre le scarpe trovano posto su appositi supporti a parete.

Oltre alle scelte di stile, la vera sfida era in questo caso riuscire a sistemare le scatole contenenti le scarpe perché fossero facili da prendere, ma allo stesso tempo non invadessero il negozio. Problema risolto con un mobile a soffitto provvisto di ante e scala scorrevoli. Anche il ribassamento sopra il banco è stato sfruttato per ottenere un magazzino, in questo caso per oggetti e materiali non di uso quotidiano.

Da notare anche l’originale espositore sopra le scale, costituito da un elemento tridimensionale – che serve anche da copertura per uno split esistente – e da una lamiera traforata e invecchiata: i vestiti, trattenuti da elastici, invitano a visitare il piano sottostante riservato appunto all’abbigliamento.